Seleziona una pagina

Hai degli oggetti rotti a casa tua e ti danno notti insonni e devi ripararli? Hai provato la normale super colla? E la colla Bondic? Se non hai mai usato la colla Bondic, potrebbe non funzionare correttamente per riparare i tuoi articoli. Pertanto, è necessario avere le giuste conoscenze su come utilizzare la colla Bondic.

Questa discussione ti aiuterà a scoprire come usare facilmente la colla Bondic. Le informazioni qui contenute ti aiuteranno anche a scoprire come utilizzare Bondic come riempitivo. Inoltre, ti illustreremo altre cose che puoi fare con la colla Bondic. tieniti aggiornato per saperne di più.

Come usare la colla Bondic

È necessario comprendere la procedura corretta da seguire durante la riparazione del proprio articolo per evitare sprechi. Questo perché la colla bondica non funziona esattamente come la normale colla. È appositamente formulato per funzionare con l'aiuto della luce UV. Di seguito è riportata una guida passo passo su come utilizzare la colla Bondic.

Levigatura

Il primo passo molto essenziale è la levigatura. Gli esperti consigliano di pulire a fondo le superfici e quindi di strofinare le superfici con carta vetrata. Una volta terminata la levigatura, soffia via eventuali trucioli. Tuttavia, a volte puoi saltare questo passaggio se intendi creare un legame temporale.

Applicazione dell'adesivo

La colla Bondic viene fornita con un adesivo in una piccola bottiglia. Questo parcheggio ti consente di applicare facilmente la giusta quantità di Bondic senza doverne sprecare. In alcuni casi, potrebbe essere necessaria solo una piccola quantità per assicurarti di applicarla nei punti che la luce UV può colpire. Quando si desidera fissare due oggetti, si consiglia di applicare l'adesivo su uno di essi.

Luce di puntamento

A questo punto, sei pronto per curare il tuo Bondic. Dovresti tenere la tua sorgente di luce UV in una mano e puntare con attenzione il raggio direttamente verso l'adesivo. Tenere la luce UV per circa quattro secondi rivolta nella direzione dell'adesivo. Tuttavia, se hai applicato l'adesivo su una parte più grande, puoi muovere la mano per raggiungere il tutto.

Ripetere

Poiché Bondic è noto per formare legami forti e robusti, dovresti ripetere questi passaggi a seconda del legame che desideri. Un legame forte richiede di ripeterlo per formare diversi strati sottili di adesivo. Questi strati formano i legami più forti a differenza dell'applicazione di uno spesso strato in una volta. Assicurati che l'adesivo si asciughi prima di ripetere i passaggi per un altro strato.

Usalo come riempitivo

Sì, può. Le sue caratteristiche di consistenza dura e chiarezza lo rendono il più favorevole per questo lavoro. Quando lo usi come riempitivo, dovresti prima pulire l'oggetto e carteggiarlo.

Dai al tuo oggetto una consistenza ruvida usando carta vetrata a grana fine. La consistenza ruvida è ideale perché permette la polimerizzazione dell'adesivo su di essa. Se l'adesivo funziona con il tuo materiale, metti un po' di Bondic e punta la luce UV per farlo asciugare.

Il passaggio successivo è molto importante perché ora puoi personalizzare il Bondic in base a come desideri. Puntare il raggio UV per un secondo per polimerizzare parzialmente il Bondic. Lo stampaggio ora è facile quando il Bondic è ancora morbido, questo ti dà spazio per renderlo alla forma e alle dimensioni desiderate.

A volte puoi usarlo come riempitivo tradizionale, ma ricorda di lasciare asciugare completamente l'adesivo aggiungendo piccole quantità. Dopo che si è completamente asciugato, rimuovere l'adesivo in eccesso utilizzando un'altra carta vetrata.

Come usare Bondic con le polveri colorate

Di conseguenza, Bondic viene utilizzato con polveri colorate. Ma sai come si fa? Impariamo alcuni suggerimenti di seguito.

Assicurati di prendere un bicchierino di carta. Metti una piccola quantità di adesivo su di esso.

Aggiungi una piccola quantità di polvere colorata nel bicchiere di carta. Qui sei libero di continuare ad aggiungere la polvere fino al punto in cui si trova il colore desiderato.

Tuttavia, è importante notare che dopo che si è indurito, diventa leggermente più scuro rispetto a quando è bagnato. Il consiglio finale è che dovresti abbinare e mescolare con diverse tonalità per creare i tuoi colori personalizzati.

Cosa puoi fare con Bondic?

Ci sono varie cose che puoi fare con Bondic. Impariamo che alcuni di loro hanno saputo come usarli correttamente.

Bondic può consentirti di rimuovere una vite stretta o arrugginita. Questo è possibile perché dovremmo semplicemente applicare dell'adesivo e lasciarlo indurire per riempire l'area. Dopo che si è asciugato completamente, la vite esce facilmente. Pertanto, è l'ideale per riparare l'elettronica danneggiata e formare nuovi fili

Di conseguenza, Bondic aiuta ad aggiungere isolamento ai cavi, viene utilizzato per riparare piccole perdite e riduce lo sforzo su un oggetto. Un altro modo in cui puoi usare Bondic è creare una connessione tra due elementi separati. Bondic viene anche utilizzato per creare un legame in punti in cui la colla tradizionale non può funzionare. Inoltre, puoi utilizzare Bondic per sostituire il pezzo di plastica danneggiato.

Conclusione

La necessità di utilizzare la colla Bondic è sempre più elevata per la sua capacità di offrire molteplici funzioni. Tuttavia, devi capire come usare correttamente la colla Bondic in modo da non finire per fare la cosa sbagliata.

Questo articolo ha ampiamente spiegato come puoi usare la tua colla Bondic da solo. È interessante notare che il processo è puramente fai-da-te. Assicurati di imparare tutti i suggerimenti forniti sopra e sei a posto. Chi aveva dubbi sulla facilità d'uso, ora può camminare con sicurezza e acquistare la propria colla Bondic e usarla. Può farti risparmiare i soldi che potresti spendere per sostituire quegli articoli.